Archivio attualita

Statistiche di febbraio 2012

 

Sante Comunioni distribuite: 21.000

Sacerdoti concelebranti: 729  (25 al giorno)

Objavljeno: 01.03.2012.

Si è svolto a Medjugorje il Ritiro Spirituale quaresimale delle locali fraternità dell’Ordine Francescano Secolare

Sabato 25 Febbraio 2012 si è svolto a Medjugorje il Ritiro Spirituale quaresimale organizzato dal Consiglio territoriale delle fraternità dell’Ordine Francescano Secolare per il quale si sono riuniti più di 350 membri delle fraternità di Erzegovina provenienti da: Tomislavgrad, Posušje, Drinovac, Humac, Čerin, Čitluk, Mostar, Široki Brijeg, Medjugorje ecc … . All’inizio dell’incontro fra Danko Perutina ha salutato tutti i presenti ed ha rivolto loro parole di benvenuto. In seguito fra Josip Vlašić, Assistente Spirituale zonale, ha svolto una relazione sul tema: «Come Fraternità e insieme alla Fraternità attraverso la “Porta della Fede”», che ha sottolineato l’importanza della vita in fraternità. I partecipanti al Ritiro hanno anche preso parte al programma liturgico di preghiera serale nella Chiesa parrocchiale di San Giacomo a Medjugorje. La Santa Messa delle ore 18:00 è stata presieduta dal Dott. fra Ivan Sesar, Provinciale della Provincia Francescana dell’Erzegovina, e concelebrata da 9 sacerdoti. Al termine della Santa Messa, anche fra Petar Vlašić, Parroco di Medjugorje, ha salutato i partecipanti. Il programma del Ritiro Spirituale si è concluso con l’Adorazione.

Objavljeno: 26.02.2012.

Ritiro Spirituale quaresimale dell’Ordine Francescano Secolare

Il 25 Febbraio 2012, primo Sabato di Quaresima, si terrà a Medjugorje un Ritiro Spirituale pomeridiano dei membri dell’Ordine Francescano Secolare della Fraternità del territorio dell’Erzegovina. All’incontro sono invitati i membri di tutte le Fraternità locali del territorio dell’Erzegovina. Il programma inizierà con il ritrovo alle ore 15:00 presso il Salone “Beato Giovanni Paolo II” e proseguirà con una relazione sul tema: «Come Fraternità e insieme alla Fraternità attraverso la “Porta della Fede”», tenuta da fra Josip Vlašić, Assistente Spirituale zonale. Alle ore 17:00 ci sarà la preghiera del Rosario ed alle 18:00 la Santa Messa, che sarà presieduta da fra Ivan Sesar, Provinciale della Provincia Francescana di Erzegovina. Alle ore 21:00 ci sarà l’Adorazione del Santissimo Sacramento. La Fraternità dell’Ordine Francescano Secolare ospitante, quella di Medjugorje, sarà  il gruppo più numeroso di simpatizzanti di San Francesco e dell’Ordine Francescano Secolare che, dall’Ottobre dell’anno scorso, vengono guidati e preparati da fra Danko Perutina. Medjugorje è stata  segnata da una particolare presenza francescana anche Domenica 19 Febbraio 2012, quando, durante la Santa Messa serale delle ore 18:00, i membri della Gioventù Francescana (FRAMA) della Parrocchia di Medjugorje hanno celebrato il Rito di Accoglienza e delle Promesse. 

Objavljeno: 24.02.2012.

Quaresima 2012

Il 22 Febbraio 2012, Mercoledì delle Ceneri, nella Chiesa Cattolica inizierà la Quaresima, preparazione di quaranta giorni alla Pasqua. La particolarità del tempo quaresimale è la meditazione della Passione del Signore, in particolare nel  pio esercizio della Via Crucis.
L’orario di tale devozione nella parrocchia di Medjugorje sarà il seguente:

Il Venerdì

Alle ore 14:00 si terrà la Via Crucis sul Križevac, mentre in Chiesa parrocchiale essa verrà pregata dopo la Santa Messa serale delle ore 18:00.

La Domenica

Alle ore 10:30, prima della Messa con il popolo, e dopo la Santa Messa serale delle ore 18:00.
 

Objavljeno: 19.02.2012.

Il Sig. Rateb Rabie, Presidente della Comunità Cristiana Ecumenica, in visita a Medjugorje

Il Sig. Rateb Rabie, Presidente della Comunità Cristiana Ecumenica, è stato a Medjugorje ed i giornalisti di Radio “Mir” Medjugorje hanno parlato con lui. Il Sig. Rateb è un cristiano proveniente dalla Palestina, nato in Giordania perché i suoi genitori furono costretti a lasciare Gerusalemme nel 1948. In seguito egli si è recato negli USA, si è sposato ed ora vive là da trentacinque anni. Sul suo cammino di vita ha detto: “Ero un uomo d’affari, lavoravo e pensavo solo a come raggiungere il potere ed il denaro. Poi ricevetti un invito ad andare in Terra Santa ed sentii che dovevo fare qualcosa per i cristiani e per la pace. Tre anni dopo ho capito che dovevo scegliere se proseguire col mio lavoro o iniziare la mia missione, poiché non potevo fare entrambe le cose contemporaneamente. Ho lasciato tutto e mi sono dato a questo, ed ora posso dire di essere felice. Ho quattro figlie ed all’inizio questa decisione non è assolutamente piaciuta alla mia famiglia, perché non riuscivano a capire cosa fosse questa organizzazione no profit”.

Objavljeno: 12.02.2012.

Ricordo dei francescani uccisi

Con la seconda edizione delle giornate dedicate ai francescani erzegovinesi uccisi, dal 4 al 7 Febbraio è stato celebrato a Široki Brijeg il sessantasettesimo anniversario di morte di alcuni francescani erzegovinesi. Venerdì 10 Febbraio ricorre la Memoria del Beato Cardinale Stepinac e quello è anche il giorno in cui ricordiamo i francescani della parrocchia di Medjugorje che furono uccisi come martiri. La Santa Messa delle ore 18:00 sarà celebrata per fra Križan Galić, fra Jozo Bencun, fra Marko Dragićević, fra Mariofil Sivrić, fra Grgo Vasilj e fra Jenko Vasilj, che vennero uccisi durante la Seconda Guerra Mondiale. Si pregherà anche per tutti i parrocchiani rimasti vittime della Prima e della Seconda Guerra Mondiale.  

Objavljeno: 09.02.2012.

Medjugorje sotto la neve

 

Dopo un Gennaio insolitamente bello e caldo, in Febbraio l’inverno mostra il suo vero volto nevoso. La prima neve è caduta a Medjugorje Mercoledì 1° Febbraio 2012 ed il Venerdì seguente, come in tutta l’Erzegovina e la Dalmazia, ha semplicemente fermato tutto. Secondo gli avvisi dei metereologi, questo tempo continuerà anche nei prossimi giorni. Oltre alla squadra di calcio “Cibalija”, si trovano a Medjugorje anche altri gruppi di pellegrini provenienti dalla Spagna, dagli USA, dall’Argentina, dal Perù, dalla Corea e dall’Italia e sono testimoni di irripetibili scene del paesaggio medjugorjano. (foto)
 

Objavljeno: 06.02.2012.

Statistiche di Gennaio 2012

 

Sante Comunioni distribuite: 54.700

Sacerdoti concelebranti: 1122  (36 al giorno)

Objavljeno: 01.02.2012.

Si è tenuto il Ritiro Spirituale per la Parrocchia di Medjugorje

Dal 27 al 29 Gennaio 2012 si è tenuto un Ritiro Spirituale per i parrocchiani della Parrocchia di Medjugorje guidato dal Prof. Tomislav Ivančić di Zagabria. Oltre al consueto programma serale di preghiera, il Prof. Ivančić ha tenuto una serie di conferenze per i parrocchiani, per gli operatori dell’Ufficio parrocchiale e del Centro Informativo, per i proprietari di pensioni ed hotel e per i bambini ed i ragazzi. Domenica 29 Gennaio egli ha presieduto la Messa per i ragazzi delle ore 9:30 e la Messa per il popolo delle ore 11:00, con la quale il Ritiro Spirituale si è concluso. In una intervista per Radio “Mir” Medjugorje, il Dott. Ivančić ha detto che lo scopo di ogni Ritiro Spirituale è quello di seminare un buon seme per la vita e l’anima del singolo, affinché la nostra fede divenga più forte: “E’ molto importante aprirsi alla Grazia di Dio e meditare ciò che Dio ci dice”. Egli ha anche aggiunto che “Medjugorje apre il mistero del Cielo e per questo affascina le persone”.  Ad una parte del Ritiro Spirituale hanno partecipato anche alcuni fedeli provenienti dai luoghi circostanti.

Objavljeno: 30.01.2012.

Ritiro Spirituale nella parrocchia di Medjugorje

 

Da Venerdì 27 a Domenica 29 Gennaio 2012 nella parrocchia di Medjugorje si svolgerà un Ritiro Spirituale che sarà guidato anche quest’anno dal Dott. Tomislav Ivančić di Zagabria. Egli segue gli eventi di Medjugorje fin dall’Ottobre del 1982 ed in questa parrocchia ha tenuto numerose Omelie, Ritiri spirituali, Seminari e Conferenze.

Objavljeno: 26.01.2012.

Testimonianza: “Piangerei per questa gioia”

Ružica Polić vive a Sydney in Australia e si trova in Croazia per un breve periodo di vacanza. Ella si è recata in Autralia a 13 anni con i genitori, i fratelli e le sorelle. E’ sposata ed ha tre figlie. Ora lavora con gli ammalati, gli anziani e gli infermi. E’ stata anche a Medjugorje insieme al marito. Abbiamo conversato con lei di Medjugorje, ma anche della vita dei Croati in Australia. Fa parte di due gruppi di preghiera che ascoltano volentieri Radio “Mir” Medjugorje e leggono molto su Medjugorje. “Penso che i Croati trasmettano abbastanza i messaggi di Medjugorje tra gli Australiani. Questa è la terza volta che mi trovo a passare per Medjugorje. Le prime due volte sono venuta per curiosità. Questa volta sono venuta come pellegrina ed ho sperimentato la pace, ho avvertito l’amore di Dio. Spero di portare con me una parte di ciò che ho vissuto e di portare Medjugorje anche agli altri. Mi meraviglio quando vedo soprattutto gli uomini inginocchiarsi e pregare il Rosario. Mi vengono le lacrime agli occhi, perché ciò non si vede spesso” – ci ha detto Ružica che ci ha anche raccontato un interessante aneddoto riguardante la conversione di un giovane, il suo ritorno sulla retta strada della fede, il tutto legato ancora una volta a Medjugorje.

Objavljeno: 25.01.2012.

Giornaliste dal Libano in missione per la Madonna

Sana Nassar e Sara Chaya vengono dal Libano. Sana ha fondato l’Organizzazione no profit “Amici di Maria Regina della Pace” il cui scopo è servire i messaggi di pace della Madonna provenienti da Medjugorje. Ella è venuta per la prima volta a Medjugorje nel 1986, mentre nel 1996 ha organizzato con un gruppo di amici il primo pellegrinaggio a Medjugorje, che doveva essere solo per la famiglia e gli amici. Quel pellegrinaggio si è trasformato in un pellegrinaggio per l’intero popolo libanese. Alcuni di loro hanno poi organizzato pellegrinaggi che sono divenuti sempre più grandi.

Objavljeno: 22.01.2012.

10° Anniversario della morte di fra Leonardo Oreč

Sabato 21 Gennaio 2012 si compiono 10 anni dalla morte dell’ex parroco di Medjugorje fra Leonardo Oreč (Posuški Gradac, 1928 - Zagabria, 2002). Quel giorno alle ore 18:00 verrà celebrata una Santa Messa per lui nella Chiesa parrocchiale di San Giacomo a Medjugorje. Fra Leonardo ha frequentato la Scuola Primaria a Posuški Gradac e dal 1940 al 1945 il Ginnasio a Široki Brijeg, a Varazdin ed a Sarajevo. A Sarajevo ha anche concluso gli studi di Teologia. Ha rivestito l’abito francescano nel 1946 ed è stato ordinato Sacerdote nel 1951. Ha operato come educatore a Spalato ed a Kraljevo Sutjesci. 

Objavljeno: 16.01.2012.

Veglia di Capodanno a Medjugorje

Come di consueto, oltre ai parrocchiani hanno atteso in preghiera il nuovo anno 2012 a Medjugorje pellegrini provenienti da tutto il mondo. Secondo i dati dell’Ufficio informazioni di Medjugorje, i gruppi più consistenti provenivano dalla Corea, dalla Cina, dall’Austria, dalla Germania, dall’Italia, dalla Francia, dall’Ungheria, dalla Spagna, dalla Romania, dalla Svizzera, dalla Slovacchia, dalla Polonia, dagli USA, dalla Repubblica Ceca, dal Portogallo, dal Canada, dall’Ucraina e dalla Lituania. Oltre a loro ed a gruppi più piccoli provenienti da diversi stati del mondo, si è unita in preghiera anche una moltitudine di giovani proveniente dalla Croazia e dalla Bosnia Erzegovina.  (foto)

Objavljeno: 03.01.2012.

Statistiche di Dicembre 2011

Sante Comunioni distribuite: 83.000

Sacerdoti concelebranti: 1452  (46 al giorno)

Nel 2011 sono state distribuite in totale 2 027 900 Sante Comunioni, mentre alle Sante Messe hanno concelebrato 41 094 Sacerdoti.

Objavljeno: 01.01.2012.