Archivio attualita

Pellegrini dall’Uganda a Medjugorje

Insieme a pellegrini di numerosi Stati del mondo, dopo la celebrazione del trentunesimo anniversario, si trovano a Medjugorje anche pellegrini provenienti dall’Uganda. Fransis porta pellegrini da quella terra a Medjugorje dal 2005. Allora erano venuti con lui una quarantina di pellegrini. Egli aveva sentito parlare di Medjugorje da un sacerdote italiano a Radio Maria Uganda. “Ho dovuto prendere una cartina e cercare questo luogo. Poi ho deciso di portare un gruppo con un sacerdote. Ottenere il visto è stato un problema, perché non abbiamo una ambasciata per questo Stato” – ci ha detto Fransis, nel cui gruppo c’è anche  Frederik Deogratias Musaazi che ci ha parlato delle sue impressioni su Medjugorje.

Objavljeno: 01.07.2012.

Celebrato il trentunesimo anniversario delle apparizioni della Madonna

Anche quest’anno l’anniversario delle apparizioni della Madonna è stato celebrato solennemente a Medjugorje Lunedì 25 Giugno 2012, con numerosi pellegrini provenienti da tutti i continenti. Oltre ai pellegrini locali della Croazia e della Bosnia Erzegovina, sono stati a Medjugorje in gruppi più consistenti anche pellegrini provenienti dall’Inghilterra, dagli Stati Uniti, dal Portogallo, dall'Irlanda, dalla Germania, dall'Austria, dalla Repubblica Ceca, dalla Polonia, dall'Ucraina, dall'Italia, dalla Romania, dalla Svizzera, dall'Uganda, dalla Slovacchia, dalla Cina, dalla Francia, dalla Slovenia e dalla Corea. Oltre che con i consueti mezzi di trasporto, un notevole numero di pellegrini è giunto a Medjugorje a piedi per sciogliere i propri voti alla Regina della pace e ringraziare per le grazie loro elargite. I Sacerdoti si sono messi a disposizione per il Sacramento della Confessione a partire dalle quattro del mattino. (photo)

Objavljeno: 26.06.2012.

L''''apparizione annuale a Ivanka - il 25 giugno 2012

La veggente Ivanka Ivanković Elez ha avuto la sua consueta apparizione annuale il 25 giugno 2012.
In occasione dell’ultima apparizione quotidiana del 7 maggio 1985 la Madonna, rivelandole il decimo ed ultimo segreto, disse a Ivanka che per tutto il resto della sua vita avrebbe avuto un’apparizione all’anno nel giorno dell’Anniversario delle apparizioni. Così è avvenuto anche quest’anno.
Ivanka ha avuto l’apparizione, durata 7 minuti, nella sua casa. All’apparizione era presente soltanto la famiglia di Ivanka.
 Dopo l'apparizione la veggente Ivanka ha detto:  La Madonna mi ha parlato del quinto segreto ed alla fine ha detto:  „Vi do la mia benedizione materna. Pregate per le pace, la pace, la pace.“

Objavljeno: 25.06.2012.

VENTUNESIMA MARCIA DELLA PACE

Domenica 24 Giugno 2012, nella Solennità di San Giovanni Battista ed alla vigilia del trentunesimo anniversario delle apparizioni della Madonna, anche quest’anno migliaia di pellegrini hanno partecipato alla ventunesima Marcia della Pace, che è partita dopo le 6:00 del mattino dal Convento di Sant’Antonio di Humac ed è giunta fino alla Chiesa Parrocchiale di San Giacomo a Medjugorje. Dopo il discorso di saluto, fra Velimir Mandić, Guardiano di Humac, ha benedetto i pellegrini con la croce presso l’altare esterno della Chiesa di Sant’Antonio a Humac. Accompagnati da preghiere e canti in onore della Regina della pace, essi sono giunti davanti alla Chiesa parrocchiale di San Giacomo a Medjugorje - dove li attendeva fra  Miljenko Šteko - intorno alle ore 9:30. In seguito i partecipanti alla Marcia della Pace e gli altri fedeli presenti hanno preso parte all’Adorazione a Gesù nel Santissimo Sacramento dell’Altare. La Marcia della Pace fu iniziata dal tedesco Hubert Liebherr nel 1992. Egli, inorridito dalle mancanze di pace in questi territori, insieme ad alcuni altri amici di Medjugorje provenienti dall’estero, diede inizio a questa marcia credendo alle parole della Madonna secondo cui col Rosario si possono fermare anche le guerre.   

Objavljeno: 24.06.2012.

ANNIVERSARIO DELLE APPARIZIONI DELLA MADONNA

Lunedì 25 Giugno 2012 Medjugorje celebrerà il trentunesimo anniversario delle apparizioni della Madonna. Alla vigilia, Domenica 24 Giugno – Festa di San Giovanni Battista –, alle ore 6:00 del mattino inizierà la tradizionale Marcia della Pace internazionale dal Convento di Sant’Antonio di Humac alla Chiesa Parrocchiale di San Giacomo di Medjugorje. L’arrivo davanti alla Chiesa Parrocchiale è previsto intorno alle ore 10:00. Quel giorno le Messe in lingua croata saranno celebrate alle ore 7:00, 8:00, 11:00 oltre alla solenne Messa serale della vigilia delle ore 19:00, che sarà presieduta da fra Ivan Dugandžić. La preghiera del Rosario sul Podbrdo non si terrà. Alla sera, dalle ore 22:00 alle ore 5:00 del mattino, ci sarà l’Adorazione a Gesù nel Santissimo Sacramento dell’Altare. Il 25 Giugno, giorno dell’anniversario, le Sante Messe in lingua croata saranno celebrate alle ore 5:00, 6:00, 7:00, 8:00, 9:00, 11:00 e 16:00. Durante tutta la giornata si avrà la possibilità di accostarsi al Sacramento della Riconciliazione. Il programma liturgico di preghiera serale inizierà alle ore 18:00 con la preghiera del Rosario e proseguirà con la Celebrazione Eucaristica alle ore 19:00, che sarà presieduta da fra Ivan Sesar, Provinciale della Provincia Francescana di Erzegovina. Preghiamo tutti i conducenti di veicoli che transiteranno in questi giorni sulle strade della Bosnia Erzegovina di essere cauti a causa dei pellegrini che verranno a piedi e tutti coloro che vengono a Medjugorje di disporsi ad una vera atmosfera spirituale e di preghiera.

Objavljeno: 22.06.2012.

Medjugorje si prepara al trentunesimo anniversario delle apparizioni

Medjugorje - insieme ai parrocchiani ed a pellegrini locali e stranieri - si sta preparando alla celebrazione del trentunesimo anniversario delle apparizioni della Madonna. Venerdì 15 Giugno 2012 è cominciata la Novena. Ogni giorno si prega il Rosario sulla Collina delle apparizioni – Podbrdo alle ore 16:00. Il programma liturgico di preghiera serale inizia alle ore 18:00 con la preghiera del Rosario e prosegue con la Santa Messa alle ore 19:00. Nella settimana che precede l’anniversario, l’Ufficio informazioni registra la  presenza di pellegrini provenienti dalla Germania, dagli USA, dall’Italia, dall’Ucraina, dalla Repubblica Ceca, dalla Slovacchia, dalla Spagna, dall’Irlanda, dal Venezuela, dallo Sri Lanka, dalla Polonia, da Singapore, dal Portogallo e dal Libano.

Objavljeno: 19.06.2012.

COMINCIA LA NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE

Anche quest’anno, per l’anniversario delle apparizioni della Madonna a Medjugorje - il trentunesimo -, i parrocchiani ed i pellegrini di Medjugorje si prepareranno con una Novena che inizierà Venerdì 15 Giugno 2012. Ogni giorno alle ore 16:00 si pregherà il Rosario sulla Collina delle apparizioni – Podbrdo -. Il programma liturgico di preghiera serale inizierà alle ore 18:00 con la preghiera del Rosario, la Santa Messa sarà alle ore 19:00. La Novena è una occasione di speciale ringraziamento a Dio per tutte le grazie che ci ha concesso per mezzo della Madre Celeste nei 31 anni passati. 

Objavljeno: 15.06.2012.

I miei occhi si sono completamente aperti a Dio

Alla vigilia del 31° anniversario delle apparizioni della Madonna, a Medjugorje stiamo incontrando pellegrini di tutte le regioni del mondo. Abbiamo incontrato Meabh Carlin, ragazza ventenne proveniente dall’Irlanda, che è sulla carrozzina. “Desidero ringraziare per l’opportunità di essere a Medjugorje. La donna che guida i gruppi mi aveva comunicato che la settimana scorsa qualcuno aveva disdetto il suo posto e mi ha invitata a venire al posto di quella persona. Per me è una benedizione essere qui, si avverte gioia. Spero di portare alle persone a casa speranza e pace”, ha affermato Meabh che ci ha raccontato la storia della sua vita, piena di croci e di sofferenza, ma, d’altro canto, anche di pace e di gioia.

Objavljeno: 13.06.2012.

Si è tenuta una rappresentazione della Gioventù Francescana di Medjugorje

Lunedì 11 Giugno 2012, dopo il programma liturgico di preghiera, nel salone “Giovanni Paolo II” di Medjugorje si è tenuta una rappresentazione realizzata dai membri della Gioventù Francescana di Medjugorje intitolata “Tutto comincia da qualcosa”. Autore del testo è il Dott. Mile Ćavar ed alla rappresentazione hanno preso parte tredici membri della Gioventù Francescana. La rappresentazione parla della vita dei giovani, dei loro problemi e di come risolverli. “E’ un modo di annunciare la Buona Novella, di annunciare il Vangelo attraverso una rappresentazione, una recita, una sceneggiatura. E’ un modo in cui noi annunciamo il Vangelo” – ha detto fra Slaven Brekalo, assistente spirituale della Gioventù Francescana di Medjugorje. Essa opera a Medjugorje dal 1995. Con il canto, la preghiera e numerose altre attività, i giovani danno con successo il proprio contributo alla feconda atmosfera spirituale di questa parrocchia conosciuta nel mondo.  

Objavljeno: 12.06.2012.

Solennità del Corpus Domini a Medjugorje

Giovedì 7 Giugno 2012 a Medjugorje è stata celebrata solennemente la Solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo, ovvero la Solennità del Corpus Domini. Quel giorno in questo luogo di preghiera conosciuto a livello mondiale si trovavano numerosi gruppi di pellegrini provenienti dall’Italia, dalla Germania, dall’Austria, dalla Slovacchia, dall’Ungheria, dalla Francia, dalla Repubblica Ceca, dalla Polonia, dal Canada, dall’Irlanda, dall’Australia, dalla Danimarca, dall’Ucraina, dalla Corea e dagli USA. Sono state celebrate tredici Sante Messe, di cui quattro in lingua croata. Dopo la Santa Messa serale celebrata presso l’Altare esterno della Chiesa Parrocchiale di Medjugorje - presieduta da fra Karlo Lovrić - , è seguita la tradizionale Processione col Santissimo Sacramento lungo le strade di Medjugorje. Essa è stata presieduta da fra Slaven Brekalo e seguita da una moltitudine di Sacerdoti e da decine di migliaia di fedeli.

Objavljeno: 08.06.2012.

Statistiche di maggio 2012

Sante Comunioni distribuite: 190.500

Sacerdoti concelebranti: 4140  (133 al giorno)

Objavljeno: 01.06.2012.

Un pellegrino proveniente dalla Spagna è arrivato a piedi a Medjugorje

Dopo cinque mesi di cammino a piedi, il pellegrino Diego Garcia Nunez - partito dalla nativa Cordoba. in Spagna, ed attraversate Santiago de Compostela, Roma e Padova -, è giunto a Medjugorje. Questo sessantaquattrenne ha percorso più di 3000 chilometri a piedi per sciogliere un voto. Infatti, cinque anni fa gli era stato diagnosticato un carcinoma ed egli allora aveva deciso che, se un giorno fosse stato meglio, sarebbe venuto a piedi dalla Madonna a Medjugorje. Egli aveva sentito parlare di Medjugorje quindici anni fa ascoltando Radio Maria ed un anno fa, quando i medici hanno accertato che il suo carcinoma si era completamente ritirato, ha deciso di venire solo in pellegrinaggio dalla Regina della Pace e di ringraziarla per la guarigione.

Objavljeno: 29.05.2012.

Pellegrini a piedi da Osijek

Un fratello e due sorelle - Zvonko Bogi, Vesna Janković e Zlatica Čepo – sono arrivati a piedi da Osijek a Medjugorje Giovedì 24 Maggio. Avevano cominciato il cammino il 14 Maggio. Per poter venire in pellegrinaggio dalla Regina della Pace a Medjugorje, essi si  erano accordati ancora prima di Natale. Questa volta volevano ringraziare per tutto ciò che Lei ha fatto per loro. Hanno sottolineato che tutti coloro che li incontravano per strada li hanno accolti bene e cordialmente e ringraziano tutti. “Durante il cammino c’è stata preghiera e gioia. I piedi ci facevano terribilmente male ma, quando ci alzavamo al mattino, tutta la stanchezza spariva. La Madonna è stata con noi per tutta la strada, Lei ci ha guidato, le porte ci si aprivano da sole. Siamo stati in pellegrinaggio dovunque, ma Medjugorje è speciale, non si può descrivere a parole” – hanno sottolineato Zvonko, Vesna e Zlatica, che sono membri del Movimento della Divina Misericordia. Essi resteranno a Medjugorje fino a Domenica 27 Maggio, data in cui arriverà a Medjugorje un gruppo di pellegrini proveniente da Osijek.

Objavljeno: 26.05.2012.

Un pellegrino con un secolo di vita

John O' Sullivan è arrivato a Medjugorje con un gruppo di pellegrini proveniente dalla città di Killarney, in Irlanda. Non ci sarebbe nulla di insolito in questo, se non si trattasse di un pellegrino che il 5 Aprile scorso ha compiuto 100 anni. Questo è il suo nono pellegrinaggio a Medjugorje. E’ venuto per la prima volta nel 2002. Aveva saputo di questo luogo da persone che erano già stati pellegrini a Medjugorje. La salute gli fa un buon servizio e quindi, anche questa volta, è salito sia sul Podbrdo che sul Križevac, naturalmente in compagnia dagli altri pellegrini. “Avevo sentito parlare di Medjugorje ed ho deciso di venire. Non pensavo che sarebbe stato così bello. In seguito ho parlato di Medjugorje ad alcune persone. Mi sono recato anche in altri luoghi, ma amo di più venire a Medjugorje” – ha affermato John, che ci ha annunciato anche un suo prossimo pellegrinaggio. 

Objavljeno: 25.05.2012.

A piedi da Budapest a Medjugorje

Annamária Vécsey di Budapest, insieme ad un altro pellegrino, è giunta a Medjugorje a piedi. Lo aveva già fatto nel 2008. Essi sono partiti il 12 Aprile e sono arrivati a Medjugorje il 19 Maggio, Solennità dell’Ascensione del Signore. Secondo quanto dice lei stessa, , stimolata dalla Parola di Dio, ha deciso di rispondere a questa chiamata anche questa volta. Sapeva cosa la attendeva per via ma, nonostante l’età – ha sessantotto anni – e le difficoltà di salute, ha detto: “Vado”. Quando sono giunti alla loro meta, dalla Madonna a Medjugorje, hanno dimenticato tutte le difficoltà incontrate nel viaggio e il maltempo ed  hanno prevalso i bei ricordi degli incontri con le persone. Lei ritiene di aver incontrato le stesse persone di quattro anni fa, che l’hanno aiutata volentieri come allora, per Divina Provvidenza. Gioiosa e grata al Buon Dio ed alla Madonna per il fatto di essere arrivati con successo, vivi e sani, ella ha ringraziato tutti coloro che li hanno aiutati in questo viaggio.    

Objavljeno: 23.05.2012.