Archivio attualita

Statistiche di giugno 2014

Sante Comunioni distribuite: 211 000

Sacerdoti concelebranti: 4139  (137 al giorno)

Objavljeno: 01.07.2014.

Esperienze di pellegrini di Medjugorje

Nei giorni scorsi molti pellegrini hanno condiviso con noi la loro esperienza di Medjugorje. Abbiamo incontrato un gruppo di ventisette pellegrini ugandesi. Essi hanno sottolineato che sono felici di essere venuti a Medjugorje: “Qui si sente pace e la Madonna è davvero la Regina della pace. È come se questa pace semplicemente ti conquistasse e, a Medjugorje, si trova tempo sufficiente per pregare”, hanno detto questi pellegrini ugandesi. Sanja Radić è venuta a Medjugorje da Spalato a pregare per sé stessa e per la sua salute: “Questa è un’esperienza meravigliosa, in compagnia di persone care, pensando a tutti i propri cari”. Oltre ad utilizzare i comuni mezzi di trasporto, in occasione dell’anniversario delle apparizioni della Madonna, un notevole numero di pellegrini, soprattutto giovani, è giunto a Medjugorje a piedi per sciogliere voti fatti alla Regina della pace e ringraziare per grazie ricevute. Jelena Filipović è arrivata a piedi da Mostar. Ha sottolineato che nella sua vita Medjugorje è un sostegno ed una forza. Mateja Bandić ci ha detto di essere venuta da Rama a Medjugorje in occasione dell’anniversario delle apparizioni della Madonna perché per lei quello è un giorno speciale.

Objavljeno: 30.06.2014.

È stato celebrato il trentatreesimo anniversario delle apparizioni della Madonna

Mercoledì 25 giugno 2014 è stato celebrato solennemente a Medjugorje il trentatreesimo anniversario delle apparizioni della Madonna. Oltre ai numerosi pellegrini dalla Croazia e dalla Bosnia Erzegovina, sono stati a Medjugorje gruppi di pellegrini più consistenti provenienti da Italia, Ungheria, Germania, Francia, Irlanda, USA, Romania, Cina, Vietnam, Portorico, Slovenia, Polonia, Belgio, Slovacchia, Corea, Svizzera, Austria, Australia, Spagna, Albania, Brasile, Hong Kong, Messico, Ucraina, Libano, Canada, Colombia, Lettonia, Lituania, Portogallo, Sri Lanka, Argentina, Uruguay e Uganda. Oltre ai pellegrini giunti con i consueti mezzi di trasporto, un notevole numero di essi, in particolare di giovani, è venuto a Medjugorje a piedi per sciogliere voti alla Regina della pace e ringraziare per le grazie ricevute.  (foto)

Objavljeno: 26.06.2014.

L''apparizione annuale a Ivanka - il 25 giugno 2014

La veggente Ivanka Ivanković Elez ha avuto la sua consueta apparizione annuale il 25 giugno 2014. In occasione dell’ultima apparizione quotidiana del 7 maggio 1985 la Madonna, rivelandole il decimo ed ultimo segreto, disse a Ivanka che per tutto il resto della sua vita avrebbe avuto un’apparizione all’anno nel giorno dell’Anniversario delle apparizioni. Così è avvenuto anche quest’anno.
Ivanka ha avuto l’apparizione, durata 4 minuti, nella sua casa. All’apparizione era presente soltanto la famiglia di Ivanka.
Dopo l'apparizione la veggente Ivanka ha detto:
„La Madonna ci ha dato la sua benedizione materna”.

Objavljeno: 25.06.2014.

Vigilia dell’anniversario a Medjugorje

La Santa Messa serale della vigilia dell’anniversario delle apparizioni della Madonna a Medjugorje è stata presieduta, presso l’Altare esterno della chiesa di San Giacomo, da fra Miro Šego, parroco della parrocchia di Cristo Re di Čitluk, e concelebrata da centoottantotto sacerdoti. La Celebrazione Eucaristica è stata resa più solenne dal Coro “Regina della pace”, diretto da suor Irena Azinović. All’inizio fra Miro ha salutato tutti i presenti in occasione della vigilia dell’Anniversario delle apparizioni della Madonna. Nella sua omelia, tra le altre cose, ha rilevato:

Objavljeno: 25.06.2014.

VENTITREESIMA MARCIA DELLA PACE

Martedì 24 giugno 2014, numerosi pellegrini da ogni parte del mondo hanno preso parte alla Ventitreesima Marcia della Pace da Humac a Medjugorje. Intorno alle sei del mattino, rivolgendosi ai pellegrini, il parroco di Medjugorje fra Marinko Šakota li ha invitati al raccoglimento, perché potessero camminare, pregando e cantando, verso Medjugorje. Immediatamente prima della partenza della Marcia della Pace, fra Velimir Mandić, guardiano del Convento di Humac, si è rivolto ai pellegrini con queste parole: “Che anche questa vostra Marcia sia un contributo di lode e gloria a Dio, che vuole donare la pace a tutti gli uomini del mondo”. Pregando e cantando in onore della Regina della pace, i partecipanti sono giunti davanti alla chiesa parrocchiale di San Giacomo a Medjugorje intorno alle ore 10:00. I partecipanti alla Marcia della Pace e gli altri fedeli presenti hanno quindi preso parte ad una Adorazione a Gesù nel Santissimo Sacramento dell’Altare ed hanno ricevuto la Benedizione Eucaristica.  (foto)
 

Objavljeno: 24.06.2014.

TRENTATREESIMO ANNIVERSARIO DELLE APPARIZIONI DELLA MADONNA

Mercoledì 25 giugno 2014 Medjugorje celebrerà il trentatreesimo anniversario delle apparizioni della Madonna. Quel giorno le Sante Messe in lingua croata verranno celebrate alle ore 5:00, 6:00, 7:00, 8:00, 9:00 e 11:00, mentre la Santa Messa solenne verrà celebrata alle ore 19:00. Come ogni venticinque del mese, dalle ore 22:00 alle ore 23:00 ci sarà l’Adorazione a Gesù nel Santissimo Sacramento dell’Altare, seguita dalla consueta Adorazione notturna mensile fino alle ore 7:00 del mattino seguente. Martedì 24 giugno, Solennità di San Giovanni Battista e vigilia dell’anniversario, la tradizionale “Marcia della Pace” internazionale partirà alle ore 6:00 del mattino dal convento di Sant’Antonio a Humac diretta alla chiesa parrocchiale di San Giacomo a Medjugorje.

Objavljeno: 23.06.2014.

I coniugi Markuz: “Medjugorje ci rafforza sempre in modo che possiamo camminare con coraggio nella quotidianità”

I coniugi Markuz di Popupsko, presso Velika Gorica in Croazia, sono stati a Medjugorje con i loro tre figli alla vigilia del trentatreesimo anniversario delle apparizioni della Madonna. Il primo incontro di Stjepan con Medjugorje è avvenuto nel 1983, mentre quello di sua moglie Ivančica è stato nel 1993. Dopo essersi sposati ed aver avuto tre figli, vengono regolarmente a Medjugorje tutti insieme almeno una volta l’anno. I coniugi Markuz hanno evidenziato che Medjugorje li rafforza sempre in modo che possano camminare con coraggio nella quotidianità. Stjepan ci ha detto che anche quest’anno avevano programmato con gioia una visita a Medjugorje:

Objavljeno: 23.06.2014.

Medjugorje si sta preparando al trentatreesimo anniversario delle apparizioni della Madonna

I parrocchiani della parrocchia di Medjugorje, come pure i pellegrini locali e stranieri provenienti dal mondo intero, si stanno preparando a celebrare, il 25 giugno prossimo, il trentatreesimo anniversario delle apparizioni della Madonna a Medjugorje. Domenica 15 giugno è cominciata la novena, nel corso della quale si prega ogni giorno il Rosario sulla Collina delle apparizioni alle ore 16:00. Alle ore 18:00 si prega il Rosario presso l’Altare esterno della chiesa di San Giacomo, mentre la Santa Messa viene celebrata alle ore 19:00. In questo periodo precedente l’anniversario, l’Ufficio informazioni registra la presenza di gruppi di pellegrini provenienti da Italia, USA, Slovacchia, Romania, Singapore, Belgio, Polonia, Francia, Svizzera, Austria, Brasile, Spagna, Irlanda, Inghilterra, Corea e Cina.

Objavljeno: 21.06.2014.

Solennità del Corpus Domini a Medjugorje

Giovedì 19 giugno 2014 è stata celebrata solennemente a Medjugorje la Solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo, detta anche del “Corpus Domini”. Quel giorno, in questo luogo di preghiera famoso nel mondo, si trovavano pellegrini provenienti da Bosnia Erzegovina e Croazia, come pure pellegrini provenienti da altri paesi. L’Ufficio informazioni, infatti, ha registrato la presenza di gruppi provenienti da Austria, Germania, Irlanda, USA, Polonia, Brasile, Hong Kong, Qatar, Ungheria, Canada, Slovacchia, Belgio, Svizzera, Francia, Cina, Corea, Portogallo, Ucraina, Spagna e Italia. In quella giornata sono state celebrate quattordici Sante Messe.

Objavljeno: 20.06.2014.

Da Križevci a Medjugorje in bicicletta


I pellegrini arrivano a Medjugorje in diversi modi. In questi giorni, alla vigilia del trentatreesimo anniversario delle apparizioni della Madonna, abbiamo incontrato due amici di Križevci: il quarantaseienne Rade Nikolić e il cinquantaquattrenne Ivan Cvrtila che sono giunti a Medjugorje la sera del 19 giugno 2014, Solennità del Corpus Domini. Dopo aver percorso cinquecentotrentun chilometri in cinque giorni di viaggio, hanno ringraziato del loro felice arrivo davanti alla chiesa parrocchiale di San Giacomo. Ci hanno detto che il viaggio non è stato semplice a causa della pioggia che li ha accompagnati ma, con la preghiera, hanno sopportato tutto. Ivan era già venuto in bicicletta a Medjugorje nel 2000, mentre Rade ci ha detto che viene qui durante l’anno con la sua famiglia. Già da molto tempo desiderava venire in pellegrinaggio a Medjugorje in bicicletta:

Objavljeno: 20.06.2014.

Novena alla Regina della pace a Medjugorje

I parrocchiani e i pellegrini di Medjugorje si stanno preparando al trentatreesimo anniversario delle apparizioni della Madonna a Medjugorje con una novena, iniziata Domenica 15 giugno. Ogni giorno alle ore 16:00 si prega il Rosario sulla Collina delle apparizioni (Podbrdo). Venerdì non ci sarà la Via Crucis sul Križevac, si pregherà invece il Rosario sulla Collina delle apparizioni alle ore 16:00. Il programma liturgico di preghiera serale inizia alle ore 18:00, con la preghiera del Rosario, mentre la Santa Messa è alle ore 19:00. La Novena è un’occasione per ringraziare Dio in modo particolare per tutte le grazie che ci ha concesso, attraverso la Madre Celeste, nei trentatré anni passati. 

Objavljeno: 19.06.2014.

Alcune pellegrine irlandesi: “A Medjugorje ritroviamo la pace”

Nel mese di giugno si trovano a Medjugorje pellegrini provenienti da Germania, Austria, USA, Irlanda, Italia, Francia, Corea, Slovacchia, Ungheria, Polonia ed Inghilterra. Nei giorni scorsi abbiamo incontrato alcune pellegrine irlandesi che ci hanno detto che a Medjugorje beneficiano di una pace indescrivibile. Dolores Toland è venuta per la prima volta dieci anni fa ed aveva sentito parlare di Medjugorje da un’amica che le parlava sempre di questo luogo.

Objavljeno: 13.06.2014.

A piedi dalla Slovenia a Medjugorje

Sašo Radman, un pellegrino sloveno, ha visitato Medjugorje per la prima volta nel 2010 e ci ha detto che, da allora, tutto nella sua vita è cambiato. La prima volta è venuto su invito di amici, non ha capito Medjugorje ma ha percepito una grazia particolare. Ci ha testimoniato che, una volta tornato da Medjugorje, ha continuato a fare ricerche su questo luogo. Questa volta è giunto a Medjugorje a piedi da Ljubljana con un amico. Il cammino di cinquecento chilometri è durato dodici giorni. “Questa è stata un’esperienza di fede profonda e particolare”, ha rilevato Sašo, che ha digiunato a pane ed acqua durante il pellegrinaggio.  “Questo pellegrinaggio è nato dalla mia decisione di avvicinarmi a Dio, di ascoltare ciò che Lui mi sta dicendo. Volevo fare qualcosa ed ho deciso di digiunare a pane ed acqua. Durante il pellegrinaggio fino a Medjugorje, mi sono reso conto che noi viviamo della preghiera, che ci dà la forza”, ha affermato Sašo, aggiungendo che Medjugorje è per lui un luogo di grande grazia.

Objavljeno: 11.06.2014.

La Gioventù Francescana di Medjugorje ha tenuto il suo primo concerto autonomo

Lunedì 9 giugno la Gioventù Francescana di Medjugorje ha tenuto, presso il Salone “Giovanni Paolo II” di Medjugorje, il suo primo concerto autonomo. Il concerto è stato particolare perché, oltre a canti religiosi popolari, sono stati eseguiti anche degli “evergreen” e canti del Festival dei Giovani. Damir Bunoza, direttore della sezione di canto della Gioventù Francescana di Medjugorje, ha detto che lavora con la Gioventù Francescana da due anni:

Objavljeno: 10.06.2014.