Archivio attualita

PRESEPE VIVENTE A MEDJUGORJE

Già da anni la Comunità Cenacolo mette in scena il Presepe Vivente per tutti i parrocchiani ed i pellegrini che visitano Medjugorje nel periodo natalizio. Ad attori amatoriali, che interpretano la Sacra Famiglia, i sapienti d’Oriente e i pastori, fanno da sfondo la stalla, la locanda, gli abitanti di Betlemme abbigliati con costumi dell’epoca e animali del posto. Potrete assistere alla rappresentazione scenica degli eventi di Betlemme e della Nascita di Gesù dopo la Santa Messa serale della Vigilia di Natale e del 31 Dicembre. Il Presepe Vivente verrà anche rappresentato il 28 Dicembre, Festa dei Santi Innocenti. Quel giorno, oltre al consueto programma di preghiera, alle ore 15:00 verrà celebrata una Santa Messa per i bambini ed i loro genitori, al termine della quale si terrà appunto la rappresentazione del Presepe Vivente.

Objavljeno: 19.12.2014.

Medjugorje si sta preparando al Natale

Anche quest’anno la parrocchia di Medjugorje si sta preparando alla Solennità del Natale del Signore celebrando le Messe dell’Aurora alle ore 6:00 del mattino e, a cominciare da Lunedì 15 Dicembre, anche con una Novena. Le Messe dell’Aurora vengono anche trasmesse in diretta da Radio “Mir” Medjugorje. Ogni giorno della Novena, si prega il Rosario sul Podbrdo — la Collina delle apparizioni della Madonna — alle ore 14:00. Già da alcuni giorni i membri della Comunità Cenacolo stanno allestendo la scenografia per il Presepe Vivente di fronte alla chiesa parrocchiale di San Giacomo. Come è ormai tradizione, il Presepe Vivente verrà messo in scena nel Tempo di Natale. La novità di quest’anno consiste nel fatto che alla rappresentazione si unirà anche il Grande Coro Parrocchiale. I volenterosi membri della Gioventù Francescana di Medjugorje, coordinati dal loro assistente spirituale fra Stanko Ćosić, hanno invece organizzato anche quest’anno la vendita delle Corone di Avvento e porgono altresì i loro auguri natalizi nel cortile della chiesa. Grazie a questa benemerita iniziativa, essi hanno raccolto fondi destinati ai più bisognosi, per far sì che il Natale ormai imminente sia per loro il più felice possibile. Essi, con il servizio del canto e della proclamazione delle letture della Liturgia, stanno  anche solennizzando le Messe dell’Aurora della Novena di Natale.

Objavljeno: 18.12.2014.

Dalla Spagna a Medjugorje in bicicletta

Luis Garcia e Marina, due pellegrini spagnoli, sono venuti in pellegrinaggio a Medjugorje in bicicletta. Questa è la prima volta che vengono a Medjugorje. Del pellegrinaggio Luis ha detto: “Stiamo andando in pellegrinaggio dalla Spagna a Gerusalemme. Dio ha voluto che visitassimo anche Medjugorje. Siamo sempre stati nelle mani di Dio e in quelle della Vergine Maria, che ci ha protetti per tutto il viaggio. Lei ha voluto che io venissi qui. Ho sentito parlare della Madonna di Medjugorje grazie a una pellegrina che conosceva Medjugorje. Questo ha acceso un ardore nel mio cuore e la Madonna ha voluto che visitassi tutti i santuari mariani dell’intera Europa. Questo luogo è il più bello tra tutti i santuari che ho visitato e quello che mi ha lasciato le impressioni più forti. Sono fiero di essere qui e ci ritornerò”, ha detto Luis.

Objavljeno: 16.12.2014.

Novena in onore del Natale del Signore

Lunedì 15 Dicembre 2014 comincia, a Medjugorje, la Novena in onore del Natale del Signore. Per nove giorni si pregherà il Rosario sul Podbrdo alle ore 14:00. Perciò Venerdì prossimo, 19 Dicembre, non ci sarà la Via Crucis sul Križevac, ma il Rosario sul Podbrdo. Il programma liturgico di preghiera serale, presso la chiesa parrocchiale di San Giacomo, inizierà, come di consueto, alle ore 17:00 con la preghiera del Rosario, alle ore 18:00 verrà celebrata la Santa Messa, che sarà poi seguita dal consueto programma di preghiera. Per tutto il Tempo di Avvento, escluse le Domeniche, ogni giorno alle ore 6:00 del mattino, viene celebrata la Santa Messa dell’Aurora, che è presieduta dai francescani di Medjugorje. È possibile accostarsi al Sacramento della Riconciliazione ogni mattina prima della Messa dell’Aurora, a partire dalle ore 5:30, e nel corso del programma di preghiera serale. I parrocchiani sono invitati a far sì che queste proposte siano una preparazione comunitaria al Natale del Signore. 

Objavljeno: 15.12.2014.

PRESENTATA UNA MISCELLANEA SU FRA STANKO VASILJ

Lo scorso anno, nel contesto dei preparativi per la Festa di San Giacomo, Patrono della parrocchia, a Medjugorje si era svolto anche un Simposio su fra Stanko Vasilj. Dopo la Santa Messa serale di Venerdì 12 dicembre 2014, è stata presentata una miscellanea dei testi di quel Simposio su fra Stanko, che raccoglie altresì tutti gli scritti dello stesso fra Stanko. È stato anche presentato il suo lascito musicale, riunito in una Raccolta di canti, inni e Messe scelte. Nella seconda metà del XX secolo, fra Stanko è stato una figura conosciuta, sia all’interno della Provincia Francescana che della Chiesa di Erzegovina.

Objavljeno: 14.12.2014.

Seminario per ministranti a Medjugorje

Dal 5 al 7 dicembre 2014 si è svolto a Medjugorje un Seminario per i ministranti delle parrocchie dell’Erzegovina tenute dai Francescani. Al Seminario, tenutosi sul tema: “Vieni e seguimi!”, hanno partecipato trentadue ministranti, provenienti da sedici diverse parrocchie. Il Seminario è cominciato con il Rosario e la Santa Messa serale presieduta da fra Stanko Mabić, promotore delle vocazioni, presso la chiesa parrocchiale di Medjugorje. Il Seminario è stato guidato da fra Perica Ostojić, un Diacono che attualmente svolge il suo ministero a Mostar. Si è riflettuto e dibattuto sulla chiamata del ministrante ed, in particolare, sulla vocazione religiosa. Il Sabato è stato caratterizzato da diversi giochi divertenti, canti, attività a gruppi, da momenti di preghiera e dallo stare insieme. Il Seminario si è concluso la Domenica con la Santa Messa delle ore 11:00, presieduta da fra Stanko Mabić, seguita da un pranzo comunitario. I ministranti sono tornati alle loro parrocchie e alle loro case felici per le esperienze vissute nel corso del Seminario.

Objavljeno: 13.12.2014.

Primo Ritiro Spirituale Nazionale della Gioventù Francescana della Bosnia Erzegovina

Dal 5 al 7 dicembre 2014 si è svolto a Medjugorje il Primo Ritiro Spirituale Nazionale della Gioventù Francescana della Bosnia Erzegovina, sul tema: “Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date” (Mt 10,8). Scopo principale del Ritiro Spirituale è stato prepararsi al Natale, ma anche lavorare ad un collegamento tra le due fraternità zonali: quella dell’Erzegovina e quella di Bosna Srebrena. A questo Ritiro Spirituale, svoltosi a Medjugorje, si sono radunati circa cento membri della Gioventù Francescana, provenienti da tutta la Bosnia Erzegovina. Il programma, iniziato con il raduno e la registrazione dei partecipanti presso il Salone “San Giovanni Paolo II”, è proseguito poi con la partecipazione al Rosario e alla Santa Messa nella chiesa parrocchiale di San Giacomo. Nel corso di quelle tre giornate di spiritualità, i membri della Gioventù Francescana hanno preso parte al programma di preghiera serale e sono saliti sulla Collina delle apparizioni e sul Križevac. Per molti di loro l’Adorazione a Gesù nel Santissimo Sacramento dell’Altare è stato il momento migliore di questo Ritiro Spirituale, che si è concluso con una Santa Messa comunitaria.

Objavljeno: 12.12.2014.

Campagna umanitaria “Per la Posavina col cuore”

Nel maggio di quest’anno la Posavina (una regione della Bosnia Erzegovina) è stata colpita da forti alluvioni. Molte persone non hanno ancora potuto tornare ad abitare le loro case ma, come dice fra Marijan Živković, parroco e guardiano di Tolisa, anch’essi in questo periodo attendono il Natale e sperano di ricevere la luce ed il calore che Gesù Bambino dona nella Notte Santa. Molte di quelle famiglie si sono impoverite e continuano a sperare e a gioire per ogni aiuto proveniente da persone di buona volontà e di buon cuore.

Radio “Mir” Medjugorje, l’Associazione umanitaria “Medjugorje Mir” ed il “Villaggio della Madre” hanno organizzato una campagna umanitaria denominata “Per la Posavina col cuore”. In questo Tempo di Avvento vi invitiamo ad aprire i vostri cuori ai bisognosi e ad aiutare il vostro prossimo con offerte in denaro, cibo, prodotti igienico-sanitari, oggetti per la casa o mobili usati. Potete portare i vostri aiuti presso la sede dell’Associazione Umanitaria “Medjugorje Mir” o  al “Villaggio della Madre” tutti i giorni feriali, dalle ore 8:00 alle ore 16:00.

Rispondiamo a questo appello e ricordiamo le parole di fra Marijan, che ci ha detto: “Non dimenticateci, perché abbiamo ancora bisogno del vostro aiuto!”.

Objavljeno: 11.12.2014.

È DECEDUTO KREŠIMIR ŠEGO

Questa mattina presto, a Medjugorje, in seguito ad una grave malattia, è deceduto Krešimir Šego, che è stato per molti anni caporedattore del mensile di Medjugorje “Glasnik mira”. Egli era nato a Medjugorje l’11 febbraio 1950. Aveva frequentato la scuola primaria a  Medjugorje e a Čitluk e la scuola media a Čapljina. Aveva poi conseguito la laurea in Sociologia presso la Facoltà di Scienze Politiche di Sarajevo. Aveva lavorato come giornalista a Sarajevo ed era stato anche professore presso il Ginnasio di Čitluk. Era autore di poesie, di saggi e di critiche letterarie. Il corteo funebre partirà alle 13:30 di mercoledì 10 dicembre di fronte alla casa del defunto a Medjugorje. I suoi resti mortali riposeranno nel cimitero “Kovačica” di Medjugorje. RIPOSI NELLA PACE DI DIO!

Objavljeno: 09.12.2014.

Esperienze di pellegrini di Medjugorje

Carla Nicolini viene dall’Italia. Già da molti anni è insegnante e direttrice di una scuola. È venuta per la prima volta a Medjugorje nel 1986, ma quella esperienza era stata in seguito dimenticata. La sua seconda visita qui risale al 1999 e, da allora, ella ha visitato Medjugorje una trentina di volte. “Sono molte. Fin da principio ho visto cos’era Medjugorje. Capivo che il desiderio di conoscere sempre più la Madonna era forte in me. La Madonna è molto presente qui. E questo mi ha aiutato a capire chi sono io. Nel 2010 ho fatto la consacrazione della mia vita alla Madonna e, da allora, è cominciato un cammino meraviglioso, un cammino di gioia, nonostante le difficoltà e le croci, che non sono mancate. Medjugorje mi ha aiutato ad imparare a camminare in compagnia della croce, a stare accanto alla croce. Si tratta di una vita completamente cambiata. Devo dire che il primo anno della mia vita consacrata nella nostra parrocchia è stato pieno di doni. Nella nostra parrocchia è arrivata una comunità religiosa di sacerdoti che vivono una vita d’ispirazione mariana e che hanno concretizzato la spiritualità di Medjugorje là dove vivo. Questo è stato un dono particolare, qualcosa che desideravamo ma che pensavamo fosse impossibile. Ho visto che, attraverso il loro modo di vivere, la Madonna mi si faceva molto vicina. Ma lei stava preparando un progetto ancora più grande: l’Adorazione Eucaristica continua. Tutto questo si è concretizzato grazie ai sacerdoti che hanno svolto là il loro ministero”, ha affermato Carla.  

Objavljeno: 08.12.2014.

Celebrazione della Solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria

Oggi, Lunedì 8 dicembre 2014, ricorre la Solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria. Le Sante Messe in lingua croata, presso la chiesa parrocchiale di San Giacomo a Medjugorje, verranno celebrate alle ore 6:00 del mattino (Messa dell’Aurora), alle ore 11:00 ed alle ore 18:00. Il programma di preghiera serale inizierà, come di consueto, alle ore 17:00 con il Santo Rosario, seguito dalla Santa Messa serale. Per tutto il Tempo di Avvento, fino al Natale del Signore, ogni giorno alle ore 6:00 del mattino — escluse le Domeniche —, presso la chiesa parrocchiale, verrà celebrata la Santa Messa dell’Aurora. Venerdì 12 dicembre alle ore 19:30, dopo la Santa Messa serale, si terrà, presso il Salone “San Giovanni Paolo II”, la promozione di una selezione di opere su fra Stanko Vasilj e di una raccolta di canti, inni  e Messe di fra Stanko. Alla parte musicale della serata parteciperanno il Grande Coro parrocchiale ed il gruppo “Luka”.

Objavljeno: 07.12.2014.

Medjugorje si sta preparando al Natale

Nella parrocchia di Medjugorje sono in corso i preparativi per il Natale. Oltre alla preparazione spirituale e di preghiera, che parrocchiani e pellegrini stanno portando avanti partecipando alle Sante Messe dell’Aurora celebrate alle 6:00 del mattino, nello spazio antistante la Chiesa di San Giacomo è in costruzione lo scenario per il Presepe Vivente. Già da alcuni giorni, infatti, i ragazzi della Comunità “Cenacolo” stanno approntando la scenografia che raffigura Betlemme per permettere, a partire dalla sera della Vigilia di Natale, la rappresentazione del Presepe Vivente. Già da anni la Comunità “Cenacolo” mette in scena l’ormai tradizionale Presepe Vivente per tutti i parrocchiani e i pellegrini che visitano Medjugorje nel periodo natalizio.

Objavljeno: 05.12.2014.

Don Pietro Paterlini: “Le colline di Medjugorje mi hanno colpito in modo particolare”

Don Pietro Paterlini, un sacerdote italiano della Diocesi di Reggio Emilia Guastalla, ha visitato Medjugorje. Egli aveva sentito parlare di Medjugorje per la prima volta negli anni Ottanta, ma la sua prima visita risale al 2009, anno in cui Don Pietro è venuto a Medjugorje con un piccolo gruppo di pellegrini della sua parrocchia: “Avevo il desiderio di venire a Medjugorje perché in precedenza avevo visitato dei santuari mariani in Italia ed in Francia. A Medjugorje ho trovato un’atmosfera di preghiera molto forte. Quando si viene a Medjugorje, si prega con più facilità. Mi hanno colpito particolarmente le colline di Medjugorje: il Colle delle apparizioni, dove si prega il Rosario, ed il Križevac, caratterizzato dal Pio Esercizio della Via Crucis. Definirei Medjugorje una grande scuola di preghiera”, ha rilevato Don Pietro, aggiungendo che a Medjugorje ha visto numerosi frutti di conversione.

Objavljeno: 03.12.2014.

Statistiche di novembre 2014

 

Sante Comunioni distribuite: 61 000

Sacerdoti concelebranti: 1264 (42 al giorno)

Objavljeno: 01.12.2014.

L’Avvento a Medjugorje

Domenica 30 novembre inizia l’Avvento, Tempo di preparazione al Natale. Da lunedì 1° dicembre, nella parrocchia di Medjugorje, comincerà anche la celebrazione delle Sante Messe dell’Aurora: ogni giorno, eccetto le Domeniche, la Santa Messa dell’Aurora verrà celebrata, presso la chiesa parrocchiale, alle ore 6:00 del mattino ed essa verrà trasmessa anche da Radio “Mir” Medjugorje. Quest’anno ci sarà un’ulteriore particolarità, ossia il fatto che, per tutto il Tempo di Avvento, non verrà celebrata la Santa Messa delle ore 7:30, ma soltanto quella dell’Aurora alle 6:00 del mattino, durante la quale si pregherà anche per i defunti. In quest’ultimo periodo, tradizionalmente più tranquillo, sono stati a Medjugorje pellegrini provenienti da Polonia, Lituania, USA, Italia, Slovacchia, Corea ed Austria.

Objavljeno: 28.11.2014.