Archivio attualita

La parrocchiana più anziana

Sabato 21 febbraio 2015, Ruža Vidović Baraćuša, la parrocchiana più anziana della parrocchia di Medjugorje, ha festeggiato il suo centesimo compleanno. Il compleanno di nonna Ruža è stato una vera festa per la sua famiglia, per gli amici, i vicini e per tutti coloro che sono andati a farle gli auguri. Anche fra Marinko Šakota,  parroco di Medjugorje e fra Karlo Lovrić, che si occupa della pastorale degli anziani e dei malati della parrocchia di Medjugorje e che quindi visita regolarmente nonna Ruža, le hanno fatto i loro auguri per il suo centesimo compleanno. Nata il 21 febbraio 1915 a Medjugorje, dalla famiglia di Ilko e Manda Barać, si è poi sposata con Tadija Vidović, con cui ha dato alla luce sette figli, quattro dei quali oggi ancora in vita.

Objavljeno: 24.02.2015.

Ritiro Spirituale quaresimale dell’Ordine Francescano Secolare a Medjugorje

Il 21 febbraio si è svolto, a Medjugorje, il quinto Ritiro Spirituale quaresimale organizzato dal consiglio distrettuale erzegovinese dell’Ordine Francescano Secolare. Il programma del Ritiro è iniziato con l’indirizzo di saluto di Ankica Zelenika, ministra del distretto. Anche il ministro della fraternità locale, Jure Čilić, l’Assistente spirituale locale, fra Ivan Landeka ml, ed il parroco di Medjugorje, fra Marinko Šakota, hanno rivolto ai presenti parole di saluto e di benvenuto. (Foto: Toni Iličić).

Objavljeno: 22.02.2015.

Il Pio Esercizio della Via Crucis a Medjugorje

Una particolarità del Tempo Quaresimale è la meditazione della Passione di Cristo, soprattutto nel Pio Esercizio della Via Crucis, che viene pregato sia nelle chiese che nelle famiglie. Nella parrocchia di Medjugorje la Via Crucis viene pregata sul Križevac il Venerdì alle ore 14:00 mentre, in chiesa parrocchiale, si svolge la sera dello stesso giorno, dopo la Santa Messa serale. Nelle chiese filiali di Šurmanci, Vionica e Miletina, il Pio Esercizio viene pregato il Venerdì alle ore 16:00. La Via Crucis si è cominciata a pregare sul Križevac con l’inizio delle apparizioni della Madonna.

Objavljeno: 20.02.2015.

Proposito di preghiera dei giovani della parrocchia di Medjugorje per la Quaresima

I giovani della parrocchia di San Giacomo hanno deciso di vivere anche questa Quaresima nel modo migliore. Nel corso di questi quaranta giorni, infatti, pregheranno insieme ogni sera il Rosario sulla Collina delle apparizioni, a partire dalle ore 20:00. La preghiera del Rosario verrà omessa soltanto il Venerdì (dal momento che quel giorno si pregherà la Via Crucis sul Križevac e, dopo la Santa Messa serale, il Pio Esercizio verrà nuovamente pregato in chiesa) e la Domenica (poiché quel giorno la preghiera del Rosario sulla Collina delle apparizioni si svolgerà, come di consueto, alle ore 14:00). I giovani di Medjugorje ci hanno detto:

Objavljeno: 19.02.2015.

Seminario di preghiera e formazione a Medjugorje

Dal 13 al 15 febbraio 2015 si è svolto, a Medjugorje, un seminario di preghiera e formazione per alunne della settima e ottava classe della scuola primaria, organizzato dalle suore scolastiche francescane di Mostar. L’incontro si è svolto nella casa di preghiera “Domus Pacis” e vi hanno preso parte quaranta ragazze. Le suore scolastiche francescane di Mostar organizzano incontri di preghiera per ragazze già da venticinque anni.

Objavljeno: 17.02.2015.

P. Antonello Cadeddu: “Vediamo che, dopo Medjugorje, le persone cambiano e rinasce in loro il desiderio della preghiera e dell’Eucaristia”.

Il sacerdote italiano P. Antonello Cadeddu ha visitato Medjugorje. Egli è sacerdote da trentatré anni, venti dei quali trascorsi a lavorare in Brasile, a San Paolo. Insieme a P. Enrico, un altro sacerdote, ha fondato una comunità chiamata “Alleanza di Misericordia”, che si occupa dei poveri e degli abbandonati che vivono per strada. La prima volta è venuto a Medjugorje come guida spirituale di un gruppo di pellegrini:

Objavljeno: 12.02.2015.

Celebrata la Santa Messa per i francescani ed i fedeli della parrocchia di Medjugorje uccisi nel corso delle ultime guerre

Martedì 10 febbraio 2015, memoria liturgica del Beato Cardinale Alojzije Stepinac, presso la chiesa parrocchiale di San Giacomo a Medjugorje, è stata celebrata una Santa Messa per i frati di questa parrocchia uccisi al termine della Seconda Guerra Mondiale e nel periodo post bellico, come pure per i parrocchiani uccisi nella Prima e Seconda Guerra Mondiale e durante la guerra che ha coinvolto la nostra patria negli anni Novanta. La Santa Messa serale è stata presieduta, alle ore 18:00, dal Dott. fra Robert Jolić e concelebrata da fra Marinko Šakota, parroco di Medjugorje, e da altri undici sacerdoti. Parlando dei frati uccisi e delle vittime civili, all’inizio della Celebrazione, fra Robert ha tra l’altro affermato:

Objavljeno: 11.02.2015.

Santa Messa per i francescani ed i fedeli della parrocchia di Medjugorje uccisi nel corso delle ultime guerre

Il 10 febbraio 2015, giorno dedicato alla memoria liturgica del Beato Cardinale Alojzije Stepinac, a Medjugorje, presso la chiesa di San Giacomo, alle ore 18:00 verrà celebrata una Santa Messa in ricordo del martirio di fra Križan Galić, fra Jozo Bencun, fra Marko Dragićević, fra Mariofil Sivrić, fra Grgo Vasilj, fra Jenko Vasilj e di sei dei sessantasei frati della Provincia Francescana di Erzegovina, uccisi dai comunisti nel corso ed al termine della Seconda Guerra Mondiale. Pregheremo altresì per tutte le vittime della parrocchia di Medjugorje delle due Guerre Mondiali e di quella che ha coinvolto la nostra patria.

Objavljeno: 09.02.2015.

Si è concluso il Ritiro Spirituale per la parrocchia di Medjugorje

Dal 6 all’8 febbraio 2015 si è svolto a Medjugorje un Ritiro Spirituale guidato da fra Damir Pavić, parroco della parrocchia della Natività della Beata Vergine Maria di Brestovsko. Il Ritiro era iniziato venerdì 6 febbraio, con il programma liturgico di preghiera presso la chiesa parrocchiale. Il primo giorno del Ritiro, la preghiera del Rosario è stata presieduta da fra Karlo Lovrić, mentre la Santa Messa è stata celebrata da fra Damir e concelebrata da quattro sacerdoti. Fra Damir ha presieduto anche le altre Sante Messe serali dei giorni del Ritiro.

Objavljeno: 09.02.2015.

CELEBRATO A ŠIROKI BRIJEG IL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELL''UCCISIONE DEI FRATI DELL''ERZEGOVINA DA PARTE DEI COMUNISTI

Dal 4 al 7 febbraio scorso, presso la chiesa conventuale di Široki Brijeg, si è svolta la quinta edizione delle Giornate in onore dei francescani erzegovinesi uccisi dai comunisti, dedicate cioè alla memoria dei sessantasei frati da essi uccisi durante e dopo la Seconda Guerra Mondiale. Il programma di detta manifestazione viene solitamente predisposto dalla Vicepostulazione del Processo per la dichiarazione del Martirio di fra Leo Petrović e dei suoi sessantacinque confratelli, diretta da fra Miljenko Stojić.

Objavljeno: 08.02.2015.

Inizio del Ritiro Spirituale per la parrocchia di Medjugorje

Durante i mesi di gennaio e di febbraio, si reca a Medjugorje un minor numero di pellegrini. È ormai consuetudine, quindi, organizzare in questo periodo un Ritiro Spirituale per i parrocchiani di Medjugorje. Quest’anno esso si terrà dal 6 all’8 febbraio e sarà guidato da fra Damir Pavić, parroco della parrocchia della Nascita della Beata Vergine Maria di Brestovsko. Fra Marinko Šakota, parroco di Medjugorje, ha esortato i fedeli a partecipare al Ritiro con queste parole: «In questo periodo saremo guidati da fra Damir. Vorremmo che i parrocchiani prendessero questa decisione: “Ora io e la mia famiglia andiamo, ci prendiamo questo tempo per rinnovarci spiritualmente. Voglio donare al Signore ciò che Lui ha donato a me”. Il programma del Ritiro prevede il Rosario alle ore 17:00 e la Santa Messa alle ore 18:00. Dopo la Santa Messa, ci recheremo presso il Salone “San Giovanni Paolo II”, dove si terrà una conferenza e un momento di preghiera».  

Objavljeno: 06.02.2015.

Quindici anni del gruppo di preghiera “Regina della pace” di Pula

Grati a Dio e alla Madonna, nel trentaquattresimo anno di apparizioni della Madonna a Medjugorje, i pellegrini di Pula e di tutta l’Istria ricordano le loro visite alla Madonna, Regina della pace, molte delle quali avvenute già nei primi anni delle apparizioni. I pellegrini di Pula, persone singole come pure famiglie, che sono stati testimoni di molte grazie ricevute per intercessione della Madonna, stimolati dai gruppi di preghiera di Medjugorje, di Široki Brijeg e del mondo intero, quindici anni fa hanno avvertito il bisogno di fondare un gruppo di preghiera. Grazie al Sig.

Objavljeno: 05.02.2015.

Settantesimo anniversario dell’uccisione dei frati a Široki Brijeg

Martedì 10 febbraio 2015 ricorrerà la memoria del Beato Cardinale Alojzije Stepinac e sarà anche il giorno in cui ricorderemo i frati uccisi al termine della Seconda Guerra Mondiale e nel periodo postbellico, come pure i parrocchiani uccisi nel corso delle due Guerre Mondiali e di quella avvenuta nella nostra patria. La fraternità Francescana e la Vicepostulatura del Processo per il riconoscimento del Martirio di fra Leo Petrović e dei suoi sessantacinque confratelli organizza una solenne celebrazione a Široki Brijeg. Il Triduo inizierà il 4 febbraio. Il 7 febbraio, giorno dell’anniversario, S.E. Mons. Mile Bogović, celebrerà una Messa solenne alle ore 16:00.

Objavljeno: 04.02.2015.

Ritiro spirituale nella parrocchia di Medjugorje

L’Ufficio parrocchiale di Medjugorje organizza anche quest’anno un ritiro spirituale di tre giorni per i parrocchiani della parrocchia di San Giacomo. Esso si svolgerà nei giorni 6, 7 e 8 febbraio (venerdì, sabato e domenica prossimi). Il programma del Ritiro Spirituale inizierà ogni sera alle ore 17:00 con la preghiera del Rosario nella chiesa di San Giacomo e proseguirà con la Santa Messa delle ore 18:00. Dopo la Santa Messa, presso il Salone “San Giovanni Paolo II”, si terranno la meditazione e la preghiera. Il Ritiro sarà guidato da fra Damir Pavić. L’Ufficio parrocchiale ci dice: “Cogliamo quest’occasione per rifocillarci spiritualmente. Siamo tutti invitati”.

Objavljeno: 04.02.2015.

Attività della Gioventù Francescana di Medjugorje

La Gioventù Francescana è attiva a Medjugorje ormai da vent’anni. Le attività e l’opera della Gioventù Francescana sono state presentate, nel corso di un programma di Radio “Mir” Medjugorje, da Zdravka Šego, Antonija Sivrić e Marija Vasilj. Zdravka, presidentessa della FRAMA di Medjugorje, ha detto che la loro fraternità di Medjugorje conta circa centotrenta membri ed ha ricordato che domenica 1° febbraio si è svolto il Rito di accoglienza dei nuovi membri e del rinnovo delle promesse:

Objavljeno: 03.02.2015.