Archivio attualita

Testimonianza di P. Charlie Nakouz

P. Charlie Nakouz viene dal Libano. Ha visitato Medjugorje per la prima volta nel 1997 e, a partire dal 2001, è solito venire tre volte all’anno, accompagnando come guida alcuni gruppi di pellegrini. Ha testimoniato: “Molti anni fa’, incontrando fra Slavko ed i veggenti Ivan e Marija, avevo chiesto loro di pregare per me, perché io capissi quale strada prendere. La loro risposta era stata sempre la stessa: dovevo pregare io stesso la Regina della pace di guidarmi nella mia vita. Oggi, diciotto anni dopo la mia prima visita a Medjugorje, mi trovo qui per la prima volta da sacerdote.

Objavljeno: 22.03.2015.

Capitolo annuale della fraternità distrettuale dell’Erzegovina dell’Ordine Francescano Secolare

Dal 20 al 22 marzo 2015, presso la casa francescana di preghiera “Domus Pacis” di Medjugorje, si è svolto il Capitolo annuale della fraternità distrettuale dell’Erzegovina dell’Ordine Francescano Secolare (OFS). Vi hanno preso parte i membri del consiglio distrettuale, i ministri delle fraternità locali, i rappresentanti delle fraternità locali, la presidentessa del distretto della Gioventù Francescana e i rappresentanti della fraternità zonale della Gioventù Francescana. 

Objavljeno: 22.03.2015.

Suor Biserka Jagunić: “Qui io ho trovato la Madre e ho cominciato a pregare con forza”

All’inizio della primavera è venuta a Medjugorje anche suor Biserka Jagunić, membra della Provincia bosniaco-croata delle suore scolastiche francescane di Cristo Re, che attualmente presta servizio a Remete (Zagabria). Suor Biserka ci ha detto che questa è la sua duecentoquattordicesima venuta a Medjugorje. La prima risale alla primavera del 1982, quando si era recata qui con il parroco ed alcune consorelle. 

Objavljeno: 22.03.2015.

Solennità dell’Annunciazione del Signore a Medjugorje

Mercoledì 25 marzo prossimo ricorrerà la Solennità dell’Annunciazione del Signore. Le Sante Messe in lingua croata verranno celebrate, presso la chiesa parrocchiale di San Giacomo, alle ore 8:00, 11:00 e 18:00. Come ogni venticinque del mese, anche mercoledì 25 marzo si terrà, a Medjugorje, la consueta Adorazione notturna: dalle ore 21 alle ore 22:00 ci sarà un’ora di Adorazione comunitaria, al termine della quale il Santissimo rimarrà esposto in chiesa fino alle ore 7:00 del mattino successivo.

Objavljeno: 22.03.2015.

L’apparizione annuale a Mirjana Dragićević-Soldo 18 marzo 2015

La veggente Mirjana Dragićević-Soldo ha avuto apparizioni giornaliere dal 24 giugno 1981 fino al 25 dicembre 1982. In occasione della sua ultima apparizione quotidiana, rivelandole il decimo segreto, la Vergine le rivelò che avrebbe avuto apparizioni annuali il 18 marzo e così è stato in tutti questi anni. Più di mille pellegrini si sono riuniti per la preghiera del rosario. L’apparizione è iniziata alle 13:47 ed è durata fino alle 13:53.

Objavljeno: 18.03.2015.

Tribuna quaresimale a Medjugorje

Alle ore 19:00 di martedì 17 febbraio 2015 si è svolta a Medjugorje, presso il Salone “San Giovanni Paolo II” (detto anche “Salone giallo”), una tribuna quaresimale sul tema: “L’uomo, il coniuge, il padre”, tenuta dalla Dottoressa e Professoressa Jozefina Škarica. Oltre ad avere una specializzazione in medicina scolastica, la relatrice di detta tribuna quaresimale svolge da molti anni l’ufficio di consultrice matrimoniale e familiare presso la Diocesi di Šibenik. L’evento è stato organizzato alla vigilia della Solennità di San Giuseppe, Protettore delle famiglie e dei papà. Riferendosi al tema della serata, la Dottoressa Škarica ha affermato:

Objavljeno: 18.03.2015.

Le “Piccole stelle di Gesù e di Maria”

Melinda Dumitrescu, una musicista originaria della Romania, è approdata per la prima volta a Medjugorje negli anni ’90 del secolo scorso, rimanendone subito conquistata. Anche se in quel periodo studiava violino presso un accademia di musica in Germania e la sua eccellente abilità nel suonarlo faceva prevedere per lei una carriera di successo, ha preso la decisione di venire a Medjugorje e di restare qui. Col sorriso sulle labbra, oggi dice: “In tutti questi anni non mi sono mai pentita di aver scelto questa strada, dal momento che sono felice e appagata ed ho anche imparato a parlare un po’ di croato”. Il suo modo di suonare e le melodie del suo violino conquistano tutti coloro che partecipano alle Adorazioni a Medjugorje o ai diversi altri incontri, per cui Melinda viene anche definita “la violinista della Madonna”. Insieme a un gruppo di musicisti, Melinda ha dato vita ad un progetto interessante, che consiste nell’organizzare concerti di evangelizzazione caratterizzati dal motto “Piccole stelle di Gesù e di Maria”. Il progetto, che è già stato presentato in alcuni paesi suscitando molto entusiasmo, fa riferimento ai messaggi della Regina della pace di Medjugorje: “Medjugorje è il cielo sulla terra. Vedo che, attraverso tutti questi anni passati alla scuola della Madonna, sono cresciuta anch’io. Ho certamente ricevuto la chiamata a venire a Medjugorje e a vivere qui. Sto vedendo i frutti della mia venuta qui, e questo progetto è un frutto dei messaggi della Madonna”, ha affermato Melinda, nel corso di un’intervista concessa a Radio “Mir” Medjugorje. 

Objavljeno: 18.03.2015.

Rito di accoglienza e Professioni nella Fraternità dell’Ordine Francescano Secolare di Medjugorje

Nel corso della Santa Messa delle ore 9:30 di Domenica 15 marzo 2015, presso la chiesa parrocchiale di Medjugorje, si sono svolte le Professioni ed il Rito di accoglienza di nuovi membri nella Fraternità dell’Ordine Francescano Secolare di Medjugorje.

La nostra Fraternità si è così arricchita di dodici nuovi membri, che sono entrati nel Noviziato, mentre altri sette membri hanno rinnovato i loro voti e tre hanno fatto la prima Professione temporanea.(foto)

Jelena Soldo, OFS Medjugorje

Objavljeno: 16.03.2015.

La comunità di preghiera “Totus tuus”: un frutto di Medjugorje

Le comunità di preghiera nate come frutto di Medjugorje sono numerose. Durante l’incontro internazionale di organizzatori di pellegrinaggi, guide dei centri della pace, gruppi di preghiera e carità di Medjugorje, lo ha testimoniato anche Patricija Šimunić di Čakovec, che fa parte della comunità mariana di preghiera “Totus tuus”. La nascita di questa comunità è legata a Medjugorje. Nel corso di una vacanza in Croazia, due giovani coniugi tedeschi hanno visitato Medjugorje e si sono convertiti. Al loro ritorno in Germania, hanno cominciato a pregare nella loro famiglia e a vivere i messaggi della Madonna.

Objavljeno: 15.03.2015.

Medjugorje e l’Irlanda

Il Signor Paul Wallace, proveniente dall’Irlanda, ha presentato il consiglio nazionale di Medjugorje di quel paese. Paul ritiene che gli irlandesi siano stati tra i primi a venire a Medjugorje come pellegrini: “Quando, nel 1981, abbiamo sentito dire che la Madonna stava apparendo a Medjugorje, al di là della cortina di ferro, ne eravamo tutti molto incuriositi. Io conosco due signore che sono venute nell’agosto del 1981. Nei primi anni, molte persone venivano singolarmente o in piccoli gruppi organizzati.

Objavljeno: 14.03.2015.

Ritiro spirituale quaresimale per alcuni giovani a Medjugorje

I giovani della parrocchia di San Giuseppe di Trešnjevka (Zagabria) sono stati a Medjugorje all’inizio di marzo, per un Ritiro spirituale quaresimale. Insieme al cappellano, i giovani di detta parrocchia, hanno visitato i luoghi di preghiera di Medjugorje ed il Villaggio della Madre e hanno partecipato all’Adorazione del Santissimo Sacramento dell’Altare. Petra Konta, partecipante al Ritiro, circa le sue impressioni ha riferito:

Objavljeno: 12.03.2015.

Testimonianza di Sana Nassar dal Libano

La libanese Sana Nassar ha partecipato al Ventiduesimo Incontro Internazionale di organizzatori di pellegrinaggi, guide dei centri della pace, gruppi di preghiera e carità di Medjugorje. Sana ha fondato l’organizzazione no profit “Amici di Maria Regina della pace”, il cui scopo è quello di porsi al servizio dei messaggi della Madonna di Medjugorje. È venuta a Medjugorje per la prima volta nel 1986, e nel 1996, con la sua famiglia ed un gruppo di amici, ha organizzato il suo primo pellegrinaggio a Medjugorje, che doveva essere soltanto per la sua famiglia ed alcuni amici.

Objavljeno: 11.03.2015.

Ottantunesimo anniversario della costruzione della croce sul Križevac

Lunedì 16 marzo 2015 ricorrerà l’ottantunesimo anniversario del completamento della costruzione della croce sul Križevac e della celebrazione della prima Santa Messa ai piedi della croce stessa. Dal 21 gennaio 1934 — giorno in cui, su suggerimento dell’allora parroco fra Bernardin Smoljan, venne presa la decisione di costruire la croce in occasione dell’Anno Giubilare della nostra Redenzione — al suo effettivo completamento trascorsero soltanto cinquantadue giorni. Il progetto della croce monumentale fu realizzato dall’Ing. Šimun Boras di Mostar, mentre i lavori furono coordinati da Ante Dugandžić-Redžo di Medjugorje.

Objavljeno: 10.03.2015.

QUARTO PELLEGRINAGGIO INTERNAZIONALE PER PERSONE CON INVALIDITÀ

“ALLA SCUOLA DI MARIA 2015”

 

 Coordinatore: fra Marinko Šakota, ofm

 

Il Quarto Pellegrinaggio Internazionale per persone con invalidità a Medjugorje si terrà dall’11 al 14 giugno 2015. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione “Susret” di Čitluk, in collaborazione con l’Ufficio Parrocchiale di Medjugorje e con il “Villaggio della Madre”. Il raduno dei partecipanti è previsto per il pomeriggio di Giovedì 11 giugno 2015, presso la hall della sede di Radio “Mir Medjugorje situata dietro la Chiesa, da dove poi essi verranno sistemati nelle varie case e pensioni.

Anche quest’anno, i parrocchiani della parrocchia di Medjugorje assicureranno ai partecipanti all’iniziativa vitto ed alloggio gratuiti. Ogni persona con invalidità avrà diritto ad avere un accompagnatore (un amico o un volontario). Nel caso si tratti di bambino o bambina con disabilità, essi potranno essere accompagnati da tutta la famiglia.

Objavljeno: 09.03.2015.

L’incontro internazionale di organizzatori di pellegrinaggi, guide dei centri della pace, gruppi di preghiera e carità di Medjugorje si è concluso

Il ventiduesimo incontro internazionale di organizzatori di pellegrinaggi, guide dei centri della pace, gruppi di preghiera e carità di Medjugorje, che ha riunito quattrocento partecipanti provenienti da ventitré paesi, si è concluso venerdì 6 marzo, con una Santa Messa di ringraziamento presieduta da fra Marinko Šakota, coordinatore del seminario e parroco di Medjugorje. Il tema di questo seminario internazionale è stato “Pace a voi!”. Tra le altre cose, fra Marinko ha detto ai partecipanti: “Nella scuola della Madonna è in atto una pedagogia dell’amore. Il carattere miracoloso della pedagogia mariana sta nel suo amore incondizionato. Lei ci insegna che nulla è possibile senza amore. Se lascerai che Gesù ti guidi, allora potrai guidare altri”.

Objavljeno: 07.03.2015.