Archivio attualita

Cresimandi di Knin in pellegrinaggio a Medjugorje

Sabato 6 febbraio 2016 i cresimandi della parrocchia di Knin, dedicata a Sant’Antonio di Padova, sono venuti in pellegrinaggio dalla Regina della pace a Medjugorje. I circa novanta cresimandi si sono messi in viaggio nelle prime ore del mattino, accompagnati da fra Ivan Lukač, loro vicario parrocchiale, e dai loro catechisti. (foto)

Objavljeno: 10.02.2016.

Preghiera quaresimale dei giovani della parrocchia di Medjugorje

I giovani della parrocchia di San Giacomo hanno deciso di vivere anche questa Quaresima nel miglior modo possibile. Per tutto il tempo quaresimale, infatti, ogni sera, a partire dalle ore 20:30, essi pregheranno insieme il Rosario sulla Collina delle apparizioni, tranne il venerdì (giorno in cui la Via Crucis viene pregata sia alle ore 14:00 sul Križevac che in chiesa, dopo la Messa serale),

Objavljeno: 10.02.2016.

Commemorazione dei francescani e dei parrocchiani della parrocchia di Medjugorje scomparsi nel corso degli ultimi conflitti bellici

Anche quest’anno, alle ore 18:00 di mercoledì 10 febbraio prossimo, memoria del Beato Cardinale Alojzije Stepinac, presso la chiesa di San Giacomo a Medjugorje, verrà celebrata una Santa Messa in memoria del martirio dei francescani nati a Medjugorje o che hanno svolto il loro servizio pastorale in questa parrocchia.

Objavljeno: 07.02.2016.

Quaresima 2016 a Medjugorje

Il 10 febbraio 2016, Mercoledì delle Ceneri, nella Chiesa Cattolica inizierà la Quaresima, tempo di preparazione alla Pasqua della durata di quaranta giorni. Quel giorno, sia durante le Sante Messe mattutine che nel corso di quella serale, si svolgerà appunto il Rito dell’imposizione delle Ceneri, segno visibile di accoglienza dell’impegno al digiuno e alla penitenza.

Objavljeno: 07.02.2016.

Incontri quaresimali per i parrocchiani di Medjugorje

Quest’anno si cominceranno a tenere degli incontri quaresimali per i parrocchiani di Medjugorje. Presso il Salone “San Giovanni Paolo II”, dopo la Santa Messa serale di ogni mercoledì di Quaresima — tranne quello delle Ceneri — a partire dalle ore 19:00 si svolgeranno, infatti, serate di preghiera e digiuno, organizzate come segue:

Objavljeno: 07.02.2016.

Testimonianza di fede di Željko Babić a Medjugorje

Il 4 febbraio 2016 Željko Babić, selezionatore della nazionale maschile croata di pallamano, che ha conseguito la medaglia di bronzo nel recente campionato europeo in Polonia, si è recato in pellegrinaggio a Medjugorje, per ringraziare la Regina della pace per tutte le grazie da lui ricevute. Egli, dopo essersi incontrato con fra Marinko Šakota, parroco di Medjugorje, è stato ospite di una trasmissione di Radio “Mir” Medjugorje.

Objavljeno: 05.02.2016.

Solenne celebrazione della Candelora a Medjugorje

Come di consueto in questo periodo dell’anno, a Medjugorje si sta vivendo un momento più tranquillo, caratterizzato da un minor numero di pellegrini. Tuttavia, anche la Solennità della Presentazione del Signore al Tempio, che ricorre il 2 febbraio, è stata celebrata in modo solenne, alla presenza di piccoli gruppi di pellegrini tedeschi, inglesi, francesi, americani e polacchi, oltre che naturalmente dei parrocchiani.

Objavljeno: 02.02.2016.

Statistiche di Gennaio 2016

 

Sante Comunioni distribuite: 39 200

Sacerdoti concelebranti: 807  (26 al giorno)

Objavljeno: 01.02.2016.

Testimonianza su Medjugorje di suor Rastislava Ralbovsky

Suor Rastislava Ralbovsky appartiene alla provincia croata dell’ordine delle Suore Misericordine della Santa Croce, con sede a Đakovo. Lei ha dato inizio al Pellegrinaggio a Medjugorje per persone con invalidità che, nel giugno di quest’anno, si svolgerà per la quinta volta. Nel corso del Festival dei Giovani del 2015, suor Rastislava ha parlato del suo legame con Medjugorje, dove è venuta per la prima volta nel 1981:

Objavljeno: 30.01.2016.

Verso il ventesimo anniversario di attività della Gioventù Francescana di Medjugorje

In occasione del ventesimo anniversario di attività della Gioventù Francescana di Medjugorje, che sarà celebrato durante la Santa Messa serale di Domenica 31 gennaio, Zdravka Šego, presidentessa della Gioventù Francescana di Medjugorje, e Ivana Bradvica, membra della stessa fraternità, sono state ospiti di un programma di Radio “Mir” Medjugorje.

Objavljeno: 27.01.2016.

Magnus MacFarlane-Barrow: “Venire a Medjugorje e vedere così tanti giovani pregare per ore in ginocchio davanti a Gesù è per noi un’ispirazione”

Lo scozzese Magnus MacFarlane-Barrow ha fondato l’Associazione umanitaria “Mary's Meals” (“I pasti di Maria”). Egli ha scoperto Medjugorje nel 1983 e quell’esperienza ha cambiato la sua vita e quella dei suoi genitori.

Objavljeno: 25.01.2016.

Frutti di Medjugorje nel mondo

La libanese Sana Nassar ha fondato l’Associazione no profit “Amici di Maria, Regina della pace”, il cui fine è quello di porsi al servizio dei messaggi della Madonna di Medjugorje. Sana ha evidenziato che, in Libano, i frutti di Medjugorje sono impressionanti:

Objavljeno: 24.01.2016.

Quinto Pellegrinaggio Internazionale a Medjugorje per persone con invalidità

Mancano ancora alcuni mesi al Quinto Pellegrinaggio Internazionale a Medjugorje per persone con invalidità, che si terrà dal 9 al 12 giugno 2016 ed il cui tema sarà: “Alla scuola di Maria”. L’evento sarà coordinato da fra Marinko Šakota, parroco di Medjugorje.

Objavljeno: 23.01.2016.

Ventesimo anniversario di fondazione della Gioventù Francescana di Medjugorje

Durante la Santa Messa serale delle ore 18:00 di Domenica 31 gennaio 2016, la Gioventù Francescana di Medjugorje celebrerà il Rito di accoglienza e delle promesse. Quella sarà anche l’occasione per ricordare il ventesimo anniversario di fondazione della fraternità di Medjugorje.

Objavljeno: 22.01.2016.

I coniugi Tereza e Miroslav Ljubić: “A Medjugorje le persone ritrovano la pace e la preghiera”

Non molto tempo fa si è svolto a Medjugorje un ritiro per famiglie, a cui hanno preso parte interi nuclei familiari. È interessante il fatto che, tra i circa duecento partecipanti, i bambini erano addirittura novanta. In quell’occasione sono venuti in pellegrinaggio a Medjugorje anche i coniugi Tereza e Miroslav Ljubić, che vivono a Kaštel Lukšić, e che, non potendo avere figli propri, hanno adottato due bambini. I coniugi Tereza e Miroslav hanno testimoniato la loro esperienza di abbandono a Gesù ed all’aiuto di Dio durante un programma di Radio “Mir” Medjugorje. Miroslav ha detto di essere venuto per la prima volta a Medjugorje dieci anni fa: “Allora vedevo che diverse persone venivano per una sola giornata. Io però penso che non sia possibile fare esperienza di Medjugorje in una sola giornata, ma che si debba invece restare qui per più giorni. Si vede che qui le persone ritrovano la pace e ritrovano la preghiera.

Objavljeno: 17.01.2016.